L’importanza dell’aggiornamento in campo medico

Il continuo aggiornamento delle tecniche, la creazione di nuovi prodotti, la condivisione delle proprie esperienze, un chirurgico plastico non può fare a meno tenersi al passo coi tempi. Con queste premesse ho partecipato, nei giorni scorsi, al 21° Congresso Internazionale di Medicina e Chirurgia Estetica SIES – VALET, in programma dal 23 al 25 febbraio 2018, a Bologna.

L’edizione 2018 ha confermato la tre giorni congressuale organizzata da VALET come il big event di Medicina e Chirurgia Estetica in Italia, un primato raggiunto grazie anche all’abbinamento del Congresso SIES con il Congresso Sclerotherapy AFI (Associazione Flebologica Italiana), ideale completamento della mission che anima la nostra organizzazione: il raggiungimento del benessere attraverso la bellezza.

Come accade dal 1997, centinaia di specialisti da tutto il mondo si sono confrontati sui temi più “caldi” del momento, dando una risposta chiara ed esaustiva a ogni problematica. Alcuni tra i principali esperti del settore hanno fornito ai colleghi, durante il Congresso, un’esauriente Guida Intelligente per districarsi tra le mille offerte della Scienza Estetica.

E ancora una volta – sulla scia del successo ottenuto nelle edizioni precedenti – al Congresso si è passati, senza indugio, dalle parole ai… fatti: alle relazioni in aula, nel 2018, sono stati abbinati ancora più COLLEGAMENTI IN LIVE con le sale operatorie del Poliambulatorio MULTIMED.

Durante queste live sessions, i medici hanno interagito come di consueto con i colleghi impegnati nelle varie fasi delle operazioni o dei trattamenti per poter carpire loro – in diretta, appunto – i segreti delle tecniche utilizzate. Il modo migliore per essere immediatamente consapevoli delle proprie possibilità. E dopo il successo ottenuto durante la ventesima edizione, il sistema di visualizzazione 3D degli interventi LIVE è stato ulteriormente potenziato, regalando ai presenti una visione davvero “cinematografica”.

2018-02-24T15:22:48+00:00